rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Russi

Il cane scivola dall'argine e rimane intrappolato: il provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco

Il quattrozampe era scivolato accidentalmente, rimanendo poi incastrato in un groviglio di vegetazione. In collaborazione con i sommozzatori, i pompieri sono riusciti a salvare l'animale

Ancora una volta, il provvidenziale intervento dei Vigili del fuoco ha consentito di salvare la vita del migliore amico dell'uomo. Dopo il salvataggio avvenuto nel giorno dell'Epifania nella zona di Rontana, martedì, verso le 14, ai pompieri è stata segnalata la presenza di un cane in difficoltà nel rivale del fiume Lamone a Russi. Secondo le prime ricostruzioni il quattrozampe sarebbe infatti scivolato dall'argine rimanendo poi imprigionato in un groviglio di vegetazione. 

"Non riesce ad uscire", queste le parole del proprietario del pastore cecoslovacco scivolato accidentalmente che hanno subito messo in moto i soccorsi dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Ravenna, accorsi sul posto con due squadre per liberare il cane. Vestiti ad hoc con dispositivi anti-acqua e in collaborazione con i sommozzatori di Ravenna, i vigili sono riusciti a raggiungere l'animale e a liberarlo dalla vegetazione. Subito si è fatta sentire la riconoscenza delle persone presenti, del proprietario e anche dello stesso cane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane scivola dall'argine e rimane intrappolato: il provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco

RavennaToday è in caricamento