Stop al divieto dei cani in spiaggia: già 5000 firme per la petizione 'Un mare anche per me'

In vacanza al mare senza rinunciare a "Fido": è l'obiettivo della petizione "Un mare anche per me", che si propone di promuovere l'abolizione del divieto dei cani sulle spiagge del ravennate

In vacanza al mare senza rinunciare a "Fido": è l'obiettivo della petizione "Un mare anche per me", che si propone di promuovere l'abolizione del divieto dei cani sulle spiagge del ravennate. A lanciare la petizione sono stati Giacomo Gelmi e Luca Delli Gatti: "Vogliamo promuovere, rendere possibile e regolamentare la presenza di cani e altri animali d’affezione sull'area balneare. Riteniamo infatti che non si possa ulteriormente vietare l’accesso alle spiagge da parte degli animali domestici; tutto ciò chiaramente nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, come pure dei criteri di sicurezza. Per far questo, stiamo lavorando per modificare l'articolo 4, lettera j, dell'Ordinanza Balneare n.1/2018 della Regione Emilia-Romagna, che reca le “prescrizioni sull’uso delle spiagge” e in particolare detta le linee guida relative alla conduzione di animali in spiaggia. Gli argomenti a sostegno di questa idea sono molteplici e noti da tempo: il divieto di accesso degli animali, nel periodo estivo in particolare, potrebbe incrementare il fenomeno dell'abbandono e di conseguenza del randagismo; per contro, la presenza di spiagge attrezzate per una corretta convivenza tra bagnanti e animali, potrebbe incentivare positivamente la presenza di questa categoria di turisti".

La petizione ha già raccolto quasi 5000 firme ed è sostenuta da associazioni ed enti ambientalisti/animalisti dell'Emilia Romagna (Lav, Movimento animalista, Gaia, Animal freedom, Animal liberation, Lega del cane, Cruelty free, Enpa, Earth, Leidaa, Border's angels rescue), ma anche da associazioni turistiche e imprenditori dell'area balneare e da associazioni fuori regione, oltre che dai cittadini firmatari. "Stiamo lavorando per aprire un tavolo tecnico a livello di Regione, al fine di dare forma e vita a un cambiamento - spiegano i due promotori - La nostra ambizione è quella di redigere e ottenere l’approvazione di un testo che sia tanto attuale, equilibrato, costruito con un approccio scientifico ed etologico, da promuovere un ulteriore passo avanti, in relazione a una materia tanto sentita da un crescente numero di cittadini. Tutto ciò nel rispetto anche delle persone che per paura, fobia, o altri motivi non tollerano la presenza degli animali. A nostro avviso, pur nella sua semplicità, questo progetto può avere una portata sociale più ampia di quanto possa a prima vista apparire. Un progresso normativo, rispetto a quello attuale, ha l’obiettivo di promuovere una più corretta e serena convivenza fra persone e animali, anche in spiaggia, e potrà forse condurre a un cambiamento di mentalità e a una crescita culturale".

Le spiagge "Fido friendly" nei lidi ravennati

Casalborsetti: bagni Conchiglia, Over beach e Romeo;
Lido Adriano: bagno Arcobaleno e a nord dello stabilimento balneare Oasi; 
Lido di Classe: bagni Cajo loco, 2000, Go-go, Gustofino beach by bagno Vanni, Katia, Jamaica beach;
Lido di Dante: bagni Classe e Passatore;
Lido di Savio: bagni Banana beach, Nettuno e Sole luna, area privata Hotel Apollonia;
Marina di Ravenna: bagni Duna degli orsi e Sottomarino Rivaverde;
Marina Romea: Aloha beach, Azzurro, Marisa e tra il campeggio Reno e il campeggio Romea;
Punta Marina: bagni Adriano, Dolce vita beach club, Ettore e Profumo di mare;
Porto Corsini: Mara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento