Record di multe nel ravennate per i cani in spiaggia: "Serve una legge per questa babele normativa"

Secondo i dati raccolti dall'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente sarebbero oltre 9.000 gli italiani con il cane al seguito in spiaggia multati da giugno alla fine del mese di agosto

Pioggia di sanzioni per i proprietari di cani nell'estate 2018. Secondo i dati raccolti dall'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente sarebbero oltre 9.000 gli italiani con il cane al seguito in spiaggia multati da giugno alla fine del mese di agosto, con un incremento di circa 1.000 sanzioni rispetto allo stesso periodo del 2017.

"Le sanzioni maggiori sono state elevate sulla riviera romagnola, con Ravenna che quest'anno detiene il record di sanzioni con un numero che supera abbondantemente le cento unità - spiega Lorenzo Croce, presidente di Aidaa - Ogni bagnante con il cane al seguito è stato multato per 200 euro, ma a Ravenna cosi come in Puglia, Sardegna, Lazio, Campania e Liguria sono centinaia i multati che si sono rivolti ad Aidaa per ricorrere contro le sanzioni, considerate spesso illegittime. Le multe vanno da un minino di 150 euro fino a 200 euro per i cani in spiaggia: una situazione per la quale occorre una legge nazionale che regolamenti questa vicenda composta da quasi 6.000 ordinanze per poco meno 8.000 chilometri di costa dove vige una vera babele normativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • Coronavirus, supermercati presi d'assalto e scaffali vuoti in tanti negozi

Torna su
RavennaToday è in caricamento