Cappi provocatori di Forza Nuova appesi per le strade

Il "cappio" è comparso anche per le strade di Ravenna ed in particolare lo stesso cartello è stato affisso di fronte alla sede del Comune ai piedi della scalinata per poi essere rimosso da due assessori

Anche a Ravenna sono stati affissi diversi di cappi come atto dimostrativo di Forza Nuova contro il governo monti. Giovedì in cento città d’Italia nelle sedi di Equitalia è stato affisso un cartello con un cappio che inneggiava al governo Monti apostrofandolo come “Ministero dei suicidi”. Il “cappio” è comparso anche per le strade di Ravenna ed in particolare lo stesso cartello è stato affisso di fronte alla sede del Comune ai piedi della scalinata per poi essere rimosso da due assessori proprio nella mattinata di ieri.

“La questione, gravissima, fa emergere almeno un paio di riflessioni: la prima riguarda il fatto che il consiglio comunale non sia stato inspiegabilmente  informato del fatto, certamente a conoscenza della giunta per i motivi di cui sopra, la domanda che nasce spontanea è quindi come mai ai consiglieri comunali non sia stato riferito un fatto così grave accaduto proprio nello stesso giorno e proprio mentre la discussione verteva sullo stesso argomento?”, rileva il consigliere comunale Nicola Grandi.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

Torna su
RavennaToday è in caricamento