rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Carenza di medici di base a Porto Fuori, Ravenna Coraggiosa: "Aree del forese penalizzate"

Nella frazione, recentemente, sono stati chiusi due ambulatori di medici di base su tre. In primavera i residenti hanno dato il via a una petizione

Ravenna Coraggiosa segue il delicato tema della carenza di medici di base nelle località del forese. Una delle località che soffrono per questa situazione è certamente Porto Fuori. Qui, a seguito della recente chiusura di due ambulatori di medici di base su tre, nei mesi scorsi alcune cittadine si sono rivolte all'associazione 8 Marzo e al Comitato cittadino per sollecitare un interessamento dell'Amministrazione. In primavera è iniziata la raccolta firme per la petizione. La raccolta è proseguita per alcuni mesi e di recente l’Associazione 8 Marzo e il Comitato Cittadino di Porto Fuori hanno presentato la petizione al Comune, per manifestare il disagio della Comunità rispetto alla carenza di ambulatori di medici di base.

“La chiusura dei due ambulatori – sottolineano Francesca Impellizzeri e Luca Cortesi, del Gruppo Consiliare Ravenna Coraggiosa - ha creato non pochi problemi di accesso, soprattutto alle persone più anziane e con difficoltà di spostamento, situazione aggravata dalla pandemia. Mentre risulta sempre più importante potenziare la medicina di territorio, con la presenza di medici e di servizi sanitari, le aree del forese sono penalizzate dalla carenza di medici che scelgono di unirsi in poliambulatori nella città, dove possono offrire maggiori servizi e condividere le spese. Seguiremo con grande attenzione la vicenda e il suo sviluppo in Consiglio Comunale, sperando che si trovino soluzioni in grado di tranquillizzare i residenti della frazione su una tematica così delicata e importante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di medici di base a Porto Fuori, Ravenna Coraggiosa: "Aree del forese penalizzate"

RavennaToday è in caricamento