rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Caro bollette, i supermercati spengono le insegne dei negozi dopo la chiusura

Questa operazione porterà, si stima, a un risparmio complessivo di circa 1,8 milioni di kilowattora base annua, corrispondenti alla mancata immissione in atmosfera di circa 630 tonnellate di CO2, pari alla piantumazione di circa 900 alberi

“Spegniamo quando non serve” è la scelta di Coop Alleanza 3.0, coerente con l’appello del Governo italiano a utilizzare l’energia con criterio in questa difficile e delicata situazione causata dal conflitto, in cui è più visibile il consumo superfluo di energia della nostra società. Questa scelta nel lungo periodo inoltre contribuisce a migliorare l’impatto ambientale sul nostro pianeta coerentemente con le azioni previste dal nostro Piano di sostenibilità, ispirato ai 17 goal dell’Agenda Onu 2030. In particolare, questa iniziativa risponde agli obiettivi di lotta contro il cambiamento climatico nell’ambito della Produzione e consumo sostenibili.

A partire da questi giorni le insegne dei 38 negozi della Cooperativa in Romagna - di cui 6 a Forlì Cesena, 20 a Ravenna e provincia, 12 a Rimini - e provincia e degli oltre 350 punti vendita presenti dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia saranno spente durante la chiusura notturna. Questa operazione porterà, si stima, a un risparmio complessivo di circa 1,8 milioni di kilowattora base annua, corrispondenti alla mancata immissione in atmosfera di circa 630 tonnellate di CO2, pari alla piantumazione di circa 900 alberi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, i supermercati spengono le insegne dei negozi dopo la chiusura

RavennaToday è in caricamento