menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Lugo a Berlino inseguendo la passione per il cinema: Carolina, attrice con la sindrome di Down

Mercoledì il sindaco di Lugo Davide Ranalli e la giunta hanno incontrato in Rocca Carolina Raspanti, scrittrice e attrice lughese da poco tornata dal Festival internazionale del cinema di Berlino

Mercoledì il sindaco di Lugo Davide Ranalli e la giunta hanno incontrato in Rocca Carolina Raspanti, scrittrice e attrice lughese da poco tornata dal Festival internazionale del cinema di Berlino. Carolina è infatti protagonista del film Dafne del regista Federico Bondi, presentato in anteprima mondiale a Berlino nei giorni scorsi, ottenendo il premio della critica.

“Faccio i complimenti a Carolina a nome dell’Amministrazione comunale per i successi che ha ottenuto finora e soprattutto per il carattere e la determinazione che ha dimostrato – ha dichiarato Ranalli - Carolina quando parla di sé dice di avere tutto dalla vita, e questo credo sia un grande insegnamento per tutti noi, per ricordarci che per essere felici basta avere una famiglia, degli amici e seguire le proprie passioni senza mai arrendersi”.

Carolina nel film, che uscirà nelle sale il 21 marzo, interpreta Dafne, una giovane donna con sindrome di Down che deve affrontare la perdita della madre e le conseguenze che questo evento porta sugli equilibri familiari e in particolare nel padre. Insieme condivideranno un viaggio verso il paese natale della madre, che diventerà una preziosa occasione per mettersi in gioco e scoprirsi reciprocamente. “Quando il regista mi ha proposto di recitare in questo film ho subito accettato – ha raccontato Carolina - Le riprese del film e la presenza a Berlino sono state una bellissima e intensa esperienza”.

Carolina ha scritto anche due libri: “Questa è la mia vita” e “Incontrarsi e conoscersi: ecco il mondo di Carolina” ed entrambi i testi sono stati arricchiti dalle prefazioni dell’illustre pedagogista Prof. Andrea Canevaro. Carolina Raspanti così si descrive in uno dei suoi libri: “Sono una normalissima ragazza e il fatto di essere Down non mi pesa per niente”. Carolina è nata il 20 gennaio 1984 a Lugo, dove si è diplomata all’Istituto professionale indirizzo operatore turistico, vive a San Patrizio di Conselice e lavora all’Ipercoop di Lugo. Grazie alla sua generosità, Carolina contribuisce allo sviluppo di progetti a favore di ragazzi diversamente abili, devolvendo tutti i recavi delle vendite dei suoi libri. Ha già donato circa 10.000 euro alla Coop. Sociale Lo Stelo di Cervia, che si occupa di ragazzi con problemi di handicap e nel suo laboratorio socio-occupazionale cura la stampa e la rilegatura dei libri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento