Casi di Covid tra ospiti e personale: chiude l'Ospedale di Comunità

L’individuazione dei casi in fase iniziale, oltre ad aver consentito un intervento immediato, evidenzia la validità degli screening di controllo

A seguito del verificarsi di alcuni casi di positività al Coronavirus, sia tra i degenti sia tra il personale, dell’Osco di Brisighella - l'Ospedale di Comunità inaugurato a fine settembre - la struttura rimarrà chiusa per 2 o 3 settimane al fine di eseguire una approfondita sanificazione dei locali.

L'Ausl precisa che tra le persone positive, individuate grazie allo screening periodicamente effettuato sia per i pazienti sia per gli operatori, al momento gli ospiti sono tutti asintomatici, mentre tra gli operatori due hanno lievi sintomi. Questi ultmi sono in isolamento presso il loro domicilio, mentre i pazienti sono stati spostati in apposite strutture in grado di garantire l’isolamento per pazienti asintomatici ma con fragilità, in cui possono essere adeguatamente presi in carico e seguiti. L’individuazione dei casi in fase iniziale, oltre ad aver consentito un intervento immediato, evidenzia la validità degli screening di controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento