rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Il caso: "Anziana in balia di se stessa tra rifiuti ed escrementi di animali"

"L'appartamento - spiega - era pieno di rifiuti, avanzi di cibo anche per animali ovunque, escrementi di animali, quest'ultimi presenti all'interno dell'abitazione stessa, alcuni non in buono stato di salute, verosimilmente anche topi morti".

"Anziana in balia di se stessa tra rifiuti ed escrementi di animali". A riportare il caso il capogruppo consiliare zona Darsena di Lista per Ravenna, Giulio Bazzocchi. "Quando nel mese di giugno il personale degli uffici competenti di Comune e Ausl si è recato a far visita ad una cittadina a seguito di un mio esposto del 25 maggio scorso, in base alla segnalazione di alcuni vicini esasperati e disperati, si sono trovati di fronte ad una situazione allucinante", esordisce Bazzocchi.

"L'appartamento - spiega - era pieno di rifiuti, avanzi di cibo anche per animali ovunque, escrementi di animali, quest'ultimi presenti all'interno dell'abitazione stessa, alcuni non in buono stato di salute, verosimilmente anche topi morti". E' emersa una situazione "igienico-sanitaria gravissima" e che "chi vi abita ha bisogno di cure, di qualcuno che l'aiuti a pulire casa e di essere accudita". "Chi vi abita, tra l'altro, riconosce di aver bisogno di aiuto", prosegue Bazzocchi.

"È stato ritenuto opportuno l'intervento dell'Asp", spiega ancora il consigliere territoriale, ma "sono passati due mesi dal sopralluogo e di interventi nemmeno l'ombra. Mi riferiscono i vicini, che la situazione è sempre la stessa: odore nauseabondo già dal pianerottolo, cui si cerca di far fronte con profumatori per l'ambiente. Chi conosce la signora, è perfettamente a conoscenza da mesi della situazione sopra descritta ed era già stata segnalata alla Polizia Municipale per almeno cinque volte da gennaio, oltre alle segnalazioni dell'amministratore di condominio. Inoltre, l'Asp è stata avvisata lo scorso maggio".

"Quello che non ci si spiega - conclude Bazzocchi - è come a distanza di tre mesi dai sopralluoghi, ancora gli uffici competenti, non abbiano fatto nulla. E come nell'ultimo anno, nonostante gli esposti dei vicini e dell'amministratore, nessuno si fosse mosso prima. Forse se si trattava di famiglia di extracomunitari, si sarebbe stati più solleciti? Cosa si aspetta ad aiutare questa cittadina italiana?", chiude amaramente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso: "Anziana in balia di se stessa tra rifiuti ed escrementi di animali"

RavennaToday è in caricamento