menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"West Nile virus" al confine col ravennate: intensificate le attività di prevenzione

La Regione ha invitato tutti i sindaci dei Comuni della nostra provincia a continuare gli interventi di lotta antilarvale per contrastare la diffusione di zanzare tigri e zanzare comuni

L’attività di sorveglianza entomologica e veterinaria messa in atto dalla Regione Emilia-Romagna in questi mesi ha evidenziato nei giorni scorsi la circolazione del virus West Nile, diffuso dalla zanzara comune del genere Culex, nel territorio di Argenta in provincia di Ferrara, al confine con la provincia di Ravenna.

La Regione, che ha già da tempo avviato una campagna per informare e sensibilizzare la popolazione sulla necessità di proteggersi dalle punture per prevenire il virus West Nile, ha pertanto invitato tutti i sindaci dei Comuni della nostra provincia a continuare gli interventi di lotta antilarvale per contrastare la diffusione di zanzare tigri e zanzare comuni, intensificare le attività di controllo e sostegno delle attività effettuate dai privati, effettuare interventi straordinari preventivi con adulticidi in occasione di manifestazioni all’aperto con molte persone e a sensibilizzare i proprietari di equidi a vaccinare i loro animali.

Si ricorda inoltre ai cittadini l’importanza di proseguire fino alla fine di ottobre o sino a quando le condizioni climatiche saranno favorevoli alla proliferazione delle zanzare, gli interventi larvicidi nelle caditoie in aree private, utilizzando i prodotti specifici o posizionando, ove possibile, una zanzariera all’interno del pozzetto. La misura migliore di prevenzione della malattia resta comunque quella di evitare le punture delle zanzare. Gli strumenti di protezione individuale più efficaci consistono nell’indossare indumenti di colore chiaro, che coprano la maggior parte del corpo, e utilizzare prodotti repellenti per gli insetti. I repellenti vanno applicati sulle parti scoperte del corpo rispettando dosi e modalità riportate nelle istruzioni in etichetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento