Casola, divieto di transito motorizzato sulle strade e piste forestali nel territorio

L'Amministrazione comunale di Casola Valsenio ha ripristinato il divieto di transito motorizzato sulle strade e piste forestali.

L'Amministrazione comunale di Casola Valsenio ha ripristinato il divieto di transito motorizzato sulle strade e piste forestali. Con la delibera 129 del 9 settembre, la Giunta dell’Unione della Romagna Faentina ha revocato la deliberazione n. 70 approvata nel 2005 dalla disciolta Comunità Montana dell'Appennino Faentino, che aveva introdotto deroghe agli artt. 81 e 82 delle P.M.P.F. relative al divieto di transito motorizzato nelle strade e piste forestali del Demanio regionale (Complessi Alto Lamone e Alto Senio).

Le deroghe riguardavano la possibilità di accesso ai veicoli motorizzati di determinati soggetti (cacciatori, fungaioli, tartufai).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il ripristino dei divieti di transito motorizzato, vengono integralmente ripristinate le disposizioni di cui agli artt. 81 e 82 delle Prescrizioni di massima e di Polizia forestale approvate dalla Regione Emilia Romagna.
Eventuali deroghe specifiche dovranno essere richieste al Comune territorialmente competente che, previo parere tecnico dell’Unione della Romagna Faentina, provvederà con ordinanza del Sindaco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento