rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Casola Valsenio

Accoglienza, quattro profughi richiedenti asilo arrivati a Casola Valsenio

Il processo di inclusione sarà coordinato dalla cooperativa sociale Zerocento di Faenza in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’Asp della Romagna Faentina

Mercoledì mattina sono arrivati a Casola Valsenio quattro profughi richiedenti asilo tramite il "Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati". Progetto diretto dalle Prefetture e costituito dalla rete degli Enti locali italiani che per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata accedono, nei limiti delle risorse disponibili, al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. I ragazzi, tutti di età comprese tra i 20 e i 29 anni, provengono dal Mali, uno stato africano linguisticamente francofono, risiedono in due appartamenti di Via Roma di proprietà dell’Asp della Romagna Faentina.

Nella serata precedente il loro arrivo si è tenuta una assemblea molto partecipata tra l’Amministrazione comunale ed i soggetti interessati per quello che sarà un difficile e stimolante processo di integrazione dei quattro ragazzi nella vita quotidiana casolana, condotto attraverso delle attività culturali, lavorative e assistenziali. “Integrazione non è omologazione” è il messaggio chiaro che può riassumere l’assemblea, si dovrà cercare attraverso la loro collaborazione e quella della cittadinanza e delle associazioni di creare un percorso nel quale possano sentirsi parte di questo paese, imparando la lingua e conoscendo le nostre tradizioni senza però abbandonare le loro.

Sarà importante conoscere le loro storie e ci si attiverà anche attraverso percorsi creativi grazie alla collaborazione del Teatro Due Mondi. Le associazioni che si sono dette disponibili a dare il proprio contributo e che erano presenti con vari rappresentanti all'incontro sono la Misericordia, l’Avis, il Centro Sociale "Le Colonne" e gli Alpini. Il processo di inclusione sarà coordinato dalla cooperativa sociale Zerocento di Faenza in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’Asp della Romagna Faentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoglienza, quattro profughi richiedenti asilo arrivati a Casola Valsenio

RavennaToday è in caricamento