menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catamarano "scuffia" in mare, lo skipper salvato dal personale della polizia di Stato

In sella agli acquascooter, gli agenti sono intervenuti per soccorrere il naufrago e raddrizzare l'imbarcazione

Pomeriggio concitato, quello di venerdì, con gli agenti della polizia di Stato che pattugliavano lo specchio di mare di Lido di Savio che hanno salvato uno skipper 30enne. L'uomo, al timone di un catamarano, ha "scuffiato" e non è stato più in grado di raddrizzare l'imbarcazione che si trovava a circa 2 chilometri dalla costa. La situazione è stata notata dagli agenti che, in sella agli acquascooter, hanno raggiunto il naufrago e, mentre uno si è tuffato in mare per aiutare lo skipper, il secondo  ha assicurato una cima all’albero della vela sollevandolo e agevolando la manovra di ribaltamento del catamarano. L’operazione andava a buon fine senza alcun danno per l’imbarcazione che poteva riprendere la navigazione verso riva  senza il traino delle moto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento