Furti, il Questore smorza l'emergenza: "Crollo del 45% tra il 2014 e il 2016"

Sono inoltre state consegnate le ricompense al valore civile e per merito di servizio agli appartenenti alla Polizia di Stato che si sono particolarmente distinti in servizio

La Polizia di Stato ha celebrato il 164esimo anniversario della Fondazione con una cerimonia che si svolgerà al Palazzo della Prefettura di Ravenna. Tema della manifestazione "Esserci Sempre", a testimonianza dello spirito di aiuto e solidarietà verso i propri concittadini che da sempre contraddistingue la Polizia di Stato. Durante la cerimonia è stato letto il messaggio del Capo dello Stato; sono inoltre state consegnate le ricompense al valore civile e per merito di servizio agli appartenenti alla Polizia di Stato che si sono particolarmente distinti in servizio.

Il Questore Mario Mondelli ha tracciato una breve analisi della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nella provincia di Ravenna: "Dall’anno 2014 (anno di riferimento delle ultime statistiche pubblicate pochi mesi or sono) sono trascorsi 18 mesi durante i quali è stata potenziata l’attività di controllo del territorio con posti di blocco nei punti nevralgici della provincia ad opera di tutte le forze di polizia, con un calo dei reati nel 2015 del 13.9%".

Nel 2016 - ha aggiunto Mondelli - questa strategia operativa è stata ulteriormente affinata individuando sulla base delle analisi di ogni singolo reato le zone e gli orari ove i servizi di controllo risultano più produttivi sia in termini di prevenzione che di percezione della sicurezza da parte dei cittadini. Tanto che nel periodo le persone e i veicoli controllati sono aumentati del 40%. Il risultato dei furti consumati in appartamento in provincia è inversamente proporzionale all’aumentato controllo del territorio".

Ha precisato il Questore: "Come emerge dal raffronto del primo quadrimestre, tra il 2014 e il 2016 il decremento è del 45,1% passando dai 972 furti dei primi 4 mesi del 2014 ai 796 furti del primo quadrimestre del 2015 sino ai 533 furti da gennaio ad aprile di questo anno. La strada intrapresa è quella giusta auspica che la stessa venga seguita anche in futuro".

Mondelli ha ricordato anche l'attivazione di "un nuovo servizio di prevenzione per aumentare la sicurezza della nostra città visitata da turisti provenienti da ogni parte del mondo per l’eccezionale patrimonio artistico la Polizia di Stato ha attivato negli ultimi mesi. Il personale è particolarmente selezionato, formato ed equipaggiato per lo speciale compito ed è preparato ad intervenire all’occorrenza con la massima professionalità anche in non auspicabili scenari ad alta criticità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da ultimo ha ricordato che la città è stata nell’ultimo anno più volte alla ribalta delle cronache nazionali e locali per il fenomeno dei cd foreign fighters, non entrando per nel merito della attività svolta, ma affermando con decisione che le attività di prevenzione e contrasto sono e saranno attente, equilibrate ed efficienti". In chiusura della cerimonia sono state consegnate le ricompense al valore civile e per merito di servizio agli appartenenti alla Polizia di Stato  che si sono particolarmente distinti in servizio (qui l'elenco dei premiati).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento