menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celebrazioni per il 76esimo anniversario della Liberazione di Bagnacavallo

Dalle 21 del 21 dicembre sarà inoltre disponibile, sulle pagine Facebook di Anpi e Comune di Bagnacavallo, l’evento Liberazione in musica e parole

Si sono concluse con la cerimonia di lunedì mattina a Bagnacavallo le celebrazioni per il 76esimo anniversario della Liberazione di Bagnacavallo, promosse da Comune, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona. Svoltesi senza la pubblico a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19, le celebrazioni hanno coinvolto nei giorni scorsi le frazioni di Villanova, Glorie e Masiera, con la partecipazione del vicesindaco Ada Sangiorgi.

Le iniziative si sono concluse lunedì 21 dicembre, giorno della Liberazione di Bagnacavallo, nel capoluogo, dove dopo la messa delle 9.30 presso la Collegiata di San Michele il sindaco Eleonora Proni ha deposto una corona al Monumento ai Caduti di piazza della Libertà. Erano presenti il maresciallo Giuseppe Lettini, il parroco Ugo Facchini e i rappresentanti delle associazioni aderenti al Comitato Permanente Antifascista.

Dalle 21 del 21 dicembre sarà inoltre disponibile, sulle pagine Facebook di Anpi e Comune di Bagnacavallo, l’evento Liberazione in musica e parole, registrato a cura di Anpi presso il Teatro Goldoni di Bagnacavallo per ricordare la Liberazione assieme alla voce narrante di Gianni Parmiani, accompagnato da Nicoletta Bassetti (violino) e Andrea De Marco (chitarra) con le musiche di Luca Taddia con Fabio Cremonini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento