menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sindaci a cena al ristorante cinese contro i pregiudizi sul Coronavirus

Un piccolo gesto per cercare di combattere stereotipi e pregiudizi. Dopo l'arrivo in Italia del Coronavirus, infatti, i ristoranti cinesi hanno subìto un calo dei clienti

Un piccolo gesto per cercare di combattere stereotipi e pregiudizi. Dopo l'arrivo in Italia del Coronavirus, i ristoranti cinesi hanno subìto un calo dei clienti: il panico, infatti, ha letteralmente "svuotato" i locali orientali. A confermarcelo, qualche giorno fa, era stata una dipendente di uno dei ristoranti cinesi del centro di Ravenna: "In questi giorni effettivamente abbiamo visto meno clienti - racconta - Non sappiamo però se dipenda dal Coronavirus. Comunque nessuno di quelli che invece viene a mangiare ci ha chiesto informazioni sul virus o sul cibo, sono tranquilli".

E così Enea Emiliani, sindaco di Sant'Agata sul Santerno, ha deciso di cercare di sfatare i pregiudizi organizzando una cena in un ristorante cinese insieme a sindaci e amministratori della Bassa Romagna. "Una piacevole serata in segno di amicizia per i nostri concittadini cinesi - spiega Emiliani - perchè continui l'impegno dei nostri Paesi e della comunità internazionale per contrastare seriamente sia il virus, sia ingiustificati pregiudizi e paure".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento