menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centinaia di cittadini e 51 associazioni al "Festival del Volontariato"

Il ricavato dello stand gastronomico verrà donato per due terzi al fondo per il restauro della basilica di San Pietro in Sylvis e per un terzo al fondo per opere di interesse per la comunità bagnacavallese

51 associazioni e centinaia di cittadini hanno partecipato sabato alla quarta edizione del Festival del Volontariato di Bagnacavallo. La ricca presenza del mondo dell’associazionismo ha permesso alla cittadinanza di incontrare gran parte delle realtà che operano nel territorio bagnacavallese nei più diversi ambiti, dal settore culturale a quello sociale, fino a quello sportivo.

Al festival hanno portato il loro saluto il sindaco Eleonora Proni con l’assessore all’Associazionismo Elena Verna e il consigliere regionale Mirco Bagnari. "Colgo l’occasione per ringraziare tutti i volontari che si sono prodigati per il buon andamento dell’iniziativa – commenta il presidente della Pro Loco Arnaldo Castellucci, che ha coordinato il festival – sia nell’allestimento delle strutture sia con le attività di animazione rivolte a bambini e adulti, per regalare a tutti una serata piacevole. In particolar modo desidero ringraziare l’associazione Maker Station FabLab Bassa Romagna, che ha allestito un laboratorio di robotica che ha destato l’interesse di molti giovani. Un ringraziamento va poi all’Amministrazione comunale per il supporto che riserva sempre alle nostre iniziative. Il festival è stato istituito per facilitare, incrementare e consolidare quel percorso di collaborazione e di sinergia iniziato qualche anno fa tra le varie associazioni, scaturito dal progetto di restauro del Sacrario dei Caduti che ha avuto il pregio di riunire gran parte del volontariato in un unico obiettivo importante per la nostra comunità". Il ricavato dello stand gastronomico organizzato assieme da tutte le associazioni verrà donato per due terzi al fondo per il restauro della basilica di San Pietro in Sylvis e per un terzo al fondo per opere di interesse per la comunità bagnacavallese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento