rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Centri estivi, oltre 362mila euro alla famiglie del Ravennate

Lo rende noto il deputato emiliano-romagnolo Marco Di Maio: "Misura pensata e voluta dalla ministra della Famiglia Elena Bonetti"

“Entro fine agosto, come lo scorso anno, verranno assegnati ai Comuni italiani i  58 milioni di euro stanziati dal Governo per sostenere gli enti locali, e di conseguenza le famiglie, nell’organizzazione dei centri estivi. In Emilia-Romagna, nel complesso, arriveranno entro fine agosto 4,2 milioni di euro. E, nello specifico, ai comuni della provincia di Ravenna,  spettano 362mila euro".  Lo comunica il deputato emiliano-romagnolo Marco Di Maio, di Italia Viva.

"La misura - prosegue il deputato -, pensata e voluta dalla ministra della Famiglia Elena Bonetti, conferma il valore sociale ed educativo delle attività organizzate dagli enti e dalle associazioni nel periodo estivo. Non si tratta solo di un servizio di aiuto alle famiglie, ma di un vero e proprio pilastro per l’inserimento dei ragazzi e ragazze nella comunità”.

“Ringrazio ancora una volta la ministra Elena Bonetti per l’attenzione e la determinazione dimostrata nel portare avanti iniziative di concreto sostegno alle famiglie, la cui approvazione non era affatto scontata – aggiunge Marco Di Maio -. Per ottenere questo risultato, infatti, ha scelto di utilizzare tutte le risorse che il suo Dipartimento aveva a disposizione per questa finalità. I contributi sono destinati alle attività svolte da giugno a fine dicembre, anche in modo retroattivo, e potranno essere erogati direttamente dal Comune agli organizzatori o alle famiglie per abbassare i costi di partecipazione" conclude.

Di seguito il dettaglio dei contributi assegnati ai Comuni e alle famiglie del Ravennate: Alfonsine 10.293,68 euro, Bagnacavallo 14.453,63 euro, Bagnara di Romagna 2.773,30 euro, Brisighella 6.446,04 euro, Casola Valsenio 1.998,77 euro, Castel Bolognese 9.694,05 euro, Cervia 23.466,85 euro, Conselice 10.131,28 euro, Cotignola 7.245,55 euro, Faenza 59.207,41 euro, Fusignano 7.726,51 euro, Lugo 29.812,95 euro, Massa Lombarda 11.486,70 euro, Ravenna 142.475,05 euro, Riolo Terme 5.802,69 euro, Russi 11.636,61 euro, Sant'Agata sul Santerno 3.085,61 euro, Solarolo 4.416,04 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri estivi, oltre 362mila euro alla famiglie del Ravennate

RavennaToday è in caricamento