rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Faenza

Faenza, in centro storico inaugura la nuova bottega ceramica: "Uno spazio vivo di idee"

Si è traferita da pochi giorni nei nuovi locali la bottega ceramica di Andrea Kotliarsky: "Un luogo nel quale l’ispirazione e la collaborazione possano fiorire"

Inaugura venerdì, in pieno centro storico a Faenza, la bottega ceramica di Andrea Kotliarsky, da pochi giorni trasferitasi con un nuovo progetto nei nuovi locali in via Barilotti 3, traversa di piazza della Libertà, al lato del Duomo. "Officina Ceramica Faenza", questo è il nome del laboratorio artistico dove la ceramista originaria dell'Argentina che da anni ha scelto di vivere a Faenza, lavora e propone le sue realizzazioni artistiche. Ma Officina Ceramica Faenza non saranno però solo un laboratorio e un negozio. Nei suoi spazi infatti si potranno concretizzare collaborazioni e condivisioni con altre realtà del territorio nell'idea di contaminazione di un luogo a due passi dalla fontana monumentale della città. 

Andrea Kotliarsky ha infatti strutturato Officina Ceramica Faenza come uno spazio nel quale tenere corsi e dove poter esplorare la propria creatività, sviluppare abilità artistiche e apprendere l'arte della ceramica. “Obiettivo del nuovo progetto - spiega la ceramista - è fare di Officina Ceramica Faenza uno spazio  vivo di idee, un luogo nel quale l’ispirazione e la collaborazione possano fiorire, il posto dove chi parteciperà ai corsi che verranno proposti potrà esprimersi liberamente attraverso le loro creazioni”.

L’apertura della nuova sede vuole essere infatti l’ambiente giusto per promuovere l’arte e la creatività proponendo un suo programma inserito anche nel circuito delle 'Residenze d'artista'.  Tante le collaborazioni già in programma come quella, ad esempio, con l'associazione 'Fatti d’Arte' e 'Latte project' all’interno dell’evento ‘Sorelle Festival 2023’ in occasione delle iniziative legate alla Giornata internazionale della donna 2023. Tra gli appuntamenti già in programma, il corso “Ceramica in forma” con la biologa nutrizionista Sheri Shahaj di Edoscientia, quattro appuntamenti in corso ma da riproporre al più breve vista l’affluenza. Ad aprile partirà un workshop con Isabella Miniello di Emotionlab che guiderà i corsisti nella creazione di candele di cera di soia. Non mancheranno poi momenti dedicati ai bambini; dal 18 marzo, il sabato mattina, partiranno i laboratori per far mettere le mani in pasta ai piccoli ceramisti. Durante l’inaugurazione dei nuovi locali, in programma venerdì alle 18, verrà proposta la mostra "Me, myself and I: esposizione collettiva con me stessa, tutte le mie personalità”. Dopo i saluti istituzionali, brindisi e buffet con Andrea Kotliarsky.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, in centro storico inaugura la nuova bottega ceramica: "Uno spazio vivo di idee"

RavennaToday è in caricamento