menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ceramiche al centro", tanti ceramisti faentini protagonisti della mostra a Milano

Questa mostra vuole illustrare il percorso che ha portato alla realizzazione di un legame importante con la rete di città della ceramica

E' stata presentata giovedì la mostra Ceramiche al centro – Milano Makers e le ceramiche di design, presso la Casa Museo Boschi Di Stefano, dove la mostra è allestita e resterà aperta dal 22 novembre fino al 12 gennaio. Negli spazi della Casa Museo Boschi Di Stefano, contesto di prestigio e molto significativo, dal 22 novembre al 12 gennaio si potranno ammirare tutte le ceramiche delle tre collezioni di cui Maria Christina Hamel ha curato la realizzazione per Milano Makers ApS in questi sette anni, più una piccola selezione di Mano e terracotta. La mostra è dedicata alla memoria del designer Alessandro Mendini che, assieme a suo fratello Francesco (cofondatore di Milano Makers), è stato molto vicino nei primi passi dell’associazione.

Questa mostra vuole illustrare il percorso che ha portato alla realizzazione di un legame importante con la rete di città della ceramica, socie di AiCC - Associazione Italiana Città della Ceramica, dove Milano Makers ha rinnovato e in alcuni casi creato un rapporto fra i designer e gli artigiani.  

"Dal 2014 abbiamo iniziato una collaborazione importante con Milano Makers, aprendo nuovi spazi per il dialogo tra ceramica e design - commenta Massimo Isola, vicesindaco di Faenza e Presidente Aicc - Ad Argillà 2014 abbiamo esposto a Faenza, al Ridotto del Teatro Masini, la mostra Mano e Terracotta dove Maria Christina Hamel ha affiancato un gruppo di qualificati designer nella ricerca di nuove espressioni nel campo della ceramica, realizzando opere di piccole dimensioni in terracotta rossa. Poi c'è stata l'esperienza di Ceramics, food and design in cui i designer di Milano Makers hanno dialogato con i ceramisti faentini, realizzando opere sul tema del cibo, in occasione di Expo 2015: queste bellissime opere, già esposte a Milano nel Fuori Salone del 2015, fanno parte della collezione permanente del MIC, hanno fatto tappa questa estate a Vallauris in Francia, alla prestigiosa Biennale Internazionale della Ceramica, e sono esposte oggi alla Casa Museo Boschi di Stefano. Progetti simili sono stati realizzati da Milano Makers nelle città di Albissola Marina e Laterza, che fanno parte della rete di Aicc: anche di questi vediamo i risultati nella mostra che abbiamo appena presentato. Si tratta di una grande opportunità per la ceramica di Faenza e italiana: l'incontro tra designer e botteghe ceramiche è un binomio che dobbiamo coltivare con grande cura e che può aiutare a trovare nuove traiettorie di sviluppo per il sistema italiano della ceramica. Così come è una grande opportunità e un onore essere presenti, con la nostra ceramica, in uno dei più significativi contenitori culturali milanesi, in un periodo strategico come quello delle festività natalizie. A inizio 2020 presenteremo anche il catalogo di mostra, un documento importante che permetterà di raccontare e valorizzare questo percorso tra ceramica e design che ci può portare davvero lontano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento