menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia ad Aigues Mortes per il primo gemellaggio del gruppo fotografico Musa

Siglato anche il patto di amicizia fra il circolo dei pescatori cervesi “La Pantofla” e l’Associazione degli Italiani in terra di Camargue

Primo gemellaggio internazionale per il gruppo fotografico Musa. Il gruppo fotografico nato nel 2018 a seguito di diversi incontri di fotografia tenuti al museo del sale è composto da fotografi amatoriali, che si sono uniti per il comune interesse per la fotografia e per divertirsi insieme unendo l’interesse verso la tradizione della propria terra e con l’intento di valorizzare luoghi e tradizioni locali e ritrovare affinità e complementarietà anche in aree ad di fuori dell’Italia.  Una delle prime uscite internazionali del gruppo è stata questa ad Aigues Mortes, dove sono esposte le immagini delle saline di Cervia già in mostra a Cervia, al museo del sale dal 14 aprile al 17 giugno scorsi. Il patto di amicizia siglato fra i due gruppi fotografici prevede un’amicizia che vedrà l’intreccio di diverse iniziative sia in Francia che a Cervia.

Siglato anche il patto di amicizia fra il circolo dei pescatori cervesi “La Pantofla” e l’Associazione degli Italiani in terra di Camargue. Anche in questo caso un circolo culturale molto attivo sul territorio cervese e con rapporti intensi con varie località dell’area romagnola e dell’entroterra ha siglato un patto di amicizia internazionale che vede come obiettivo il lavoro integrato e sinergico di due realtà legate alle acque e due comunità per lo sviluppo di attività di valorizzazione di rispettivi territori e tradizioni.

Aigues Mortes è dal 2015 legata a Cervia da un patto di amicizia e qui sono nate diverse collaborazioni. I gruppi hanno ricevuto una splendida accoglienza ed hanno visitato varie realtà del luogo. Insieme a loro un rappresentante della cooperativa Mosaico che lavora al progetto “Cervia Città Amica”, finanziato dall'Emilia Romagna per trasformare le relazioni internazionali dell'ente in patrimonio della comunità. Sono importanti occasioni per far conoscere meglio il nostro territorio e promuoverlo attraverso la corsia preferenziale del contatto diretto con persone attive che faranno un passa parola con altri soggetti potenzialmente interessati all’area romagnola. Si tratta inoltre di un rapporto concreto e produttivo con i partner internazionali che mette in campo coproduzioni culturali, gestione di progetti di cooperazione europea e promozione turistica. La città di Cervia, da tempo presente su importanti mercati internazionali, è nel contempo impegnata in scambi culturali e rapporti che vanno oltre la pura promozione ma includono gemellaggi, rapporti di amicizia e collaborazioni che vanno consolidando i rapporti già esistenti e si avviano verso l’apertura a nuove realtà internazionali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento