rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Cervia aderisce al Patto dei Comuni per la parità e contro la violenza di genere

Il Patto impegna le Amministrazioni Comunali nella promozione di esperienze e iniziative finalizzate al contrasto di ogni fenomeno di violenza di genere e a favorire un profondo cambiamento culturale

Il Comune di Cervia ha aderito al “Patto dei Comuni per la Parità e contro la Violenza di genere”, elaborato e promosso dall’Anci in occasione del 25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Il Patto impegna le Amministrazioni Comunali nella promozione di esperienze e iniziative finalizzate al contrasto di ogni fenomeno di violenza di genere e a favorire un profondo cambiamento culturale, senza il quale tale violenza non si potrà arrestare.

. Questi i punti fondamentali del documento : progettare politiche pubbliche che riducano la disparità ed assicurino il rispetto delle differenze per garantite le pari opportunità fra donne e uomini; favorire azioni di sensibilizzazione in particolare rivolte ai più e alle più giovani, sul tema delle pari opportunità; contribuire ad una reale parità di genere nella società, che consenta alle donne piena partecipazione al lavoro, alla politica ed alle istituzioni, senza pregiudizi che influenzino le scelte del percorso di studi, l’ attività lavorativa o l’affermazione personale; promuovere percorsi di formazione e sensibilizzazione sulle politiche di Pari Opportunità; supportare le persone nella conciliazione lavoro e famiglia, promuovendo servizi adeguati; sostenere i Centri Antiviolenza, le Case Rifugio e le reti di sostegno alle donne per sviluppare una reale azione di accoglienza e protezione; promuovere il coinvolgimento degli uomini in tema di parità di genere come, ad esempio, campagne di comunicazione, convegni, formazione specifica, manifestazioni culturali; definire le azioni per la parità e contro la violenza di genere nell’ambito della programmazione dell’Amministrazione; impegnarsi ad attuare politiche lavorative a favore delle donne; destinare di fondi specifici, per le attività delle Pari Opportunità, per i Centri Anti Violenza e le Case Rifugio e per le politiche di sostegno alle donne.

L’assessore Michela Brunelli ha dichiarato: "Abbiamo aderito al Patto con profonda convinzione e siamo determinati nel promuovere e sostenere azioni concrete che contribuiscano a una vera parità e contro la violenza di genere. Cervia da sempre è stata sensibile a queste tematiche basti pensare alle iniziative ‘Bella da vivere’ e ‘La parola che cura’ organizzate ogni anno in occasione dell’8 marzo e del 25 novembre; alla nostra Casa rifugio per proteggere le donne vittime di violenza; allo sportello ‘Sei Donna’ che offre gratuitamente ascolto, informazione, supporto e orientamento alle donne; alla nostra adesione a Linea Rosa. Continueremo su questa strada, mai dimenticandoci che la Costituzione italiana si basa sulla pari dignità sociale e l’uguaglianza di genere in ambito familiare, lavorativo e politico, e avendo a cuore la Convenzione di Istanbul del 2011, il primo trattato internazionale che riconosce la violenza contro le donne come violazione dei diritti umani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia aderisce al Patto dei Comuni per la parità e contro la violenza di genere

RavennaToday è in caricamento