Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cervia, approvato l’accordo triennale per il controllo della nutria

Rispetto al precedente triennio, è stato incrementato di 500 euro il contributo da erogare alla Provincia di Ravenna che ha la diretta responsabilità dei prelievi e degli abbattimenti

La Giunta di Cervia ha approvato, per il triennio 2021/2022/2023, l’accordo per l’attuazione dei Piani di controllo della nutria tra la Provincia di Ravenna, Unioni, Comuni, Agenzia regionale per la sicurezza e la Protezione Civile – Servizi Area Reno e Po di Volano e Area Romagna, Consorzi di Bonifica e ambiti territoriali di caccia.

Rispetto all’Accordo già in essere per il precedente triennio, è stato incrementato di 500 euro il contributo economico da erogare alla Provincia di Ravenna, che ha la diretta responsabilità dei prelievi e degli abbattimenti delle nutrie che infestano i terreni.

La delibera prevede infatti l’erogazione, a favore della Provincia, di 5.500 euro all’anno, di cui 5.000 euro per le attività svolte e 500 euro destinati all’acquisto di gabbie trappola per la cattura delle nutrie. Come noto, le nutrie o castori d’acqua possono provocare gravi danni all’ambiente umanizzato, con impatti sulle culture e rischi idraulici. La preferenza per l’ambiente acquatico propria della specie, che ha l’abitudine di scavare lunghe gallerie e tane, può rappresentare un rischio per la tenuta degli argini di corsi d’acqua naturali, di canali di irrigazione e di scolo e bacini artificiali, in particolare in occasione di piene. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, approvato l’accordo triennale per il controllo della nutria

RavennaToday è in caricamento