Cronaca

Cervia, deposta la corona nel parco intitolato ai Martiri delle Foibe

Alla cerimonia erano presenti il vicesindaco Gabriele Armuzzi e le autorità civili e militari

Nella mattinata di mercoledì 10 febbraio l’Amministrazione comunale ha onorato il Giorno del Ricordo con la deposizione della corona nel Parco pubblico intitolato ai “Martiri delle Foibe”. 

Alla cerimonia erano presenti il Vicesindaco Gabriele Armuzzi e le autorità civili e militari; l’iniziativa si è svolta nel rispetto delle disposizioni e delle norme legislative sul coronavirus.

Il “Giorno del Ricordo” istituito con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, conserva e rinnova la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

La Biblioteca comunale ‘Maria Goia’ dedica al Giorno del Ricordo due iniziative. E' esposta una vetrina tematica di libri che trattano il tema dei martiri delle foibe e delle vittime dell’esodo istriano, fiumano e dalmata. Consultabile online: biblioteca.comunecervia.it. Per chiedere in prestito i libri rivolgersi alla biblioteca.

Inoltre, sempre sul sito della biblioteca è presente una videointervista con una testimonianza di Ileana Montini, nata a Fiume da genitori romagnoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, deposta la corona nel parco intitolato ai Martiri delle Foibe

RavennaToday è in caricamento