Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Cervia, dopo la chiusura di due asili privati viene attivata una nuova sezione al nido comunale

L'assessore Zavatta: "Stiamo portando avanti una politica vicina alle esigenze delle famiglie, e la nostra volontà è quella di accorciare notevolmente le liste e dare a tutte le famiglie la possibilità di avere una possibilità educativa"

"Nell’anno scolastico 2021/22 verrà attivata una nuova sezione a tempo pieno nel Nido d’infanzia comunale Piazzamare", lo rende noto il Comune di Cervia. A causa dell’emergenza sanitaria, l’anno scolastico 2020/21 ha vissuto la contrazione della rete comunale dei servizi educativi per la prima infanzia, a causa della chiusura di 2 nidi privati per un totale di 41 posti. La carenza di posti reperibili nel settore privato, quindi, ha fatto aumentare vistosamente la pressione della richiesta verso il servizio pubblico: infatti alla scadenza del bando per l’anno scolastico 2021/22 sono pervenute numerose domande di cui molte non possono essere accolte.

Attualmente il Nido comunale consta di 3 sezioni a tempo pieno e 1 sezione part-time. Diversi anni fa, a seguito della riduzione della richiesta dei servizi educativi per la prima infanzia, si decise di chiudere una sezione per non penalizzare la rete dei nidi privati del territorio e la corrispondente imprenditoria femminile. Alla luce della situazione attuale, per andare incontro alle richieste e valutato anche il probabile mantenimento delle misure anti-covid, verrà istituita un’ulteriore sezione presso il nido Piazzamare, in locali adeguati ad accogliere i bambini e allestiti con gli stessi requisiti di qualità offerti agli attuali frequentanti. L’attivazione sarà in via sperimentale per l’anno scolastico 2021/22, in attesa di verificare il rimpinguamento dei servizi privati.

“Il Comune di Cervia in questi mesi difficili è stato accanto alle famiglie - dichiara l’assessore alla Scuola Cesare Zavatta -, congelando le rette degli asili Comunali ed ora ha deciso di aprire una nuova sezione del Nido. Come Amministrazione stiamo portando avanti una politica vicina alle esigenze delle famiglie, e la nostra volontà è quella di accorciare notevolmente le liste e dare a tutte le famiglie la possibilità di avere una possibilità educativa. L’apertura di questa nuova sezione è stato un ulteriore sforzo economico che il Comune ha messo a disposizione della città e dei suoi giovani abitanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, dopo la chiusura di due asili privati viene attivata una nuova sezione al nido comunale

RavennaToday è in caricamento