rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Cervia, furbetti dei rifiuti filmati e scovati dalla Polizia municipale

Sfruttando le nuove tecnologie, gli agenti, sono riusciti a riprendere i trasgressori e identificarli, cogliendoli sul fatto

Al termine d’indagini svolte anche con l’aiuto di videocamere mobili, la Polizia municipale ambientale di Cervia è riuscita a individuare gli autori di circa una quindicina di abbandoni non corretti di rifiuti sul territorio del Comune. I casi vanno dai meno gravi che riguardano il non corretto posizionamento dei diversi materiali, fino all’abbandono di rifiuti pericolosi.

Gli appostamenti sono stati fatti nei luoghi più isolati del territorio e mete frequenti per gli abbandoni, punti critici che dopo essere stati individuati, sono stati messi sotto stretto controllo. Sfruttando le nuove tecnologie, gli agenti, sono riusciti a riprendere i trasgressori  e identificarli, cogliendoli sul fatto, agli stessi sono state elevate sanzioni che vanno da qualche centinaio di euro per i casi meno gravi, fino a 1.200 euro per gli abbandoni di rifiuti potenzialmente molto pericolosi per l’ambiente. 

"Tutelare il patrimonio naturale è basilare per la nostra stessa esistenza, i risvolti non sono solo di tipo ecologico e ambientale, ma anche economico e sociale, in quest’ottica la Polizia municipale ambientale di Cervia ha intensificato in queste settimane all’apertura della stagione estiva, i controlli contro il fenomeno incivile degli abbandoni dei rifiuti. Facciamo appello a tutti i cittadini di rispettare i corretto smaltimento dei rifiuti per i bene di tutta la comunità", afferma l'assessore alla Sicurezza, Gianni Grandu.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, furbetti dei rifiuti filmati e scovati dalla Polizia municipale

RavennaToday è in caricamento