La tre giorni di Cervia GustaLibro promossa: già al lavoro per il 2017

La formula delle tre serate, progettate e condotte da Magnani, fra interviste briose e talk show a più voci, è piaciuta a turisti e cittadini. Ora si lavora sull’edizione 2017.

Con 15mila contatti su Facebook e l’approvazione del pubblico, che ha seguito attentamente le tre serate di Cervia GustaLibro, si conclude la seconda edizione di questo contenitore dedicato ai racconti attorno al cibo.   Cervia GustaLibro, ideato e condotto dalla giornalista e scrittrice Letizia Magnai per il Comune di Cervia, ha dimostrato, anche grazie all’approvazione del pubblico e all’appoggio della stampa, di essere da subito il luogo di incontro e di storie, nel quale i libri sono un pretesto per analizzare l’attuale e per disegnare scenari futuri, ragionando attorno al tema del cibo, ma anche a quello di un turismo maturo che sa porsi domande e dare risposte sempre più personalizzate al proprio turista, che è ospite e viaggiatore. Per questo gli assessorati al Turismo e alla Cultura del Comune di Cervia, sono pronti a pensare la prossima edizione. Il successo della manifestazione è dovuto anche alla collaborazione con il Parco della Salina di Cervia, Casa Artusi e Cervia Turismo.

"La manifestazione ha suscitato grande interesse – ha sottolineato il sindaco Luca Coffari -  e di questo ringrazio l’ideatrice, Letizia Magnani, gli autori che si sono prestati alle interviste, il pubblico e quanti hanno collaborato per il successo dell’evento. La Torre San Michele, luogo simbolo della città, ha fatto da perfetta cornice per l’interessante programma, una sorta di salotto dove si è parlato di cibo e non solo. Il successo ed il prestigio degli autori pongono ottime basi per la prossima edizione che sono sicuro sarà ancor più sorprendente". Nell’edizione 2016 sono stati protagonisti i più grandi gastronomi italiani, a partire da Davide Paolini, il Gastronauta, giornalista fra i più noti nel panorama del food, inventore di un nuovo linguaggio radiofonico per Radio24.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato scorso il pubblico di turisti e cittadini è rimasto folgorato dalle parole di Carlo Cambi, giornalista economico, già inventore di Viaggi di Repubblica, ora collaboratore di numerose testate nazionali, fra cui Libero e Quotidiano Nazionale, autore della guida alle Trattorie d’Italia, il MangiarRozzo e volto noto della trasmissione di Rai 1 “La prova del cuoco” e da quest’anno di “Linea Verde”. Grande finale domenica 4 settembre, con l’intervista di Letizia Magnani ad uno degli autori più autorevoli della storia della cucina italiana, Alberto Capatti, autore tra gli altri di Storia della cucina italiana, La serata ha visto la straordinaria partecipazione di Casa Artusi, con la vicepresidente, Laila Tentoni e Pellegrino Artusi stesso portato sul palcoscenico dall’attore Denio Derni. La formula delle tre serate, progettate e condotte da Magnani, fra interviste briose e talk show a più voci, è piaciuta a turisti e cittadini. Ora si lavora sull’edizione 2017. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento