Cervia a Jelenia Góra per festeggiare i 40 anni di gemellaggio

La delegazione cervese composta dal presidente del consiglio comunale Enrico Delorenzi e Bruna Rondoni referente dei gemellaggi, è stata ricevuta dal sindaco di Jelenia Góra Marcin Zawiła

Nei giorni scorsi Cervia è stata invitata a Jelenia Góra in Polonia per festeggiare i 40 anni del gemellaggio fra le due città. L’evento si è svolto nell’ambito del programma "Settembre di Jelenia Góra", Festival del Vetro Artistico, giunto alla 58esima edizione. La delegazione cervese composta dal presidente del consiglio comunale Enrico Delorenzi e Bruna Rondoni referente dei gemellaggi, è stata ricevuta dal sindaco di Jelenia Góra Marcin Zawiła, con una calorosa accoglienza, il quale ha riservato grande attenzione alla città balneare. Particolarmente toccante l’inaugurazione della scultura che rappresenta il  “cervo", simbolo delle due città, realizzata dall’Artista Mirosław Kulla un omaggio in occasione dei 40 anni di gemellaggio tra Jelenia Góra e Cervia. L’opera è stata posizionata in un parco che si trova in “Ulica Cervi” (Via Cervia), nella località termale di Cieplice, zona di grande interesse turistico e di particolare visibilità.

"E' stato un grande onore per me rappresentare la città di Cervia a Jelenia Góra, in occasione del 40° anniversario del gemellaggio tra le due città. La calorosa accoglienza che è stata riservata alla nostra delegazione, la disponibilità che ci è stata dimostrata durante la nostra permanenza e la partecipazione agli eventi organizzati per l'occasione sono il simbolo della vicinanza tra le nostre comunità e del profondo senso di amicizia che ci lega - commenta Delorenzi -. Da parte di tutti è emerso il desiderio di continuare a collaborare affinché i progetti messi in campo e i rapporti fra le persone possano portare a nuove e ulteriori opportunità di sviluppo e di crescita, sia dal punto di vista economico che da quello socio-culturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

  • Proroga della chiusura delle scuole? In Regione ci stanno pensando. L'assessore alla Sanità: "E' probabile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento