Ladri di lettini messi in fuga dal guardiano notturno dello stabilimento

Fine settimana movimentato per i carabinieri della Compagnia di Cervia - Milano Marittima intervenuti per furti e incidenti

Raffica di interventi, durante il fine settimana, per i carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima intevenuti sul territorio per una serie di furti e incidenti. Nella giornata di sabato, a Pinarella, i militari dell'Arma hanno arrestato un 22enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine, autore di un furto con destrezza. Verso le 12 il nordafricano si era introdotto negli spogliatoi dell'impanto sportivo cittadino impoessessandosi di una borsa con 500 euro in contanti. Scoperto dai frequentatori, il 22enne è fuggito a gambe levate mentre, sul posto, è arrivata una gazzella dei carabinieri che ha bloccato il nordafricano arrestandolo.

Nella notte tra sabato e domenica, sempre a Pinarella, verso le 4 il custode di una colonia ha chiamato il 112 accorgendosi che, un gruppo di malviventi, stava rubando i lettini sulla spiaggia. In attesa dei carabinieri, l'uomo ha cercato di affrontare i ladri, almeno tre, che però lo hanno aggredito per poi fuggire. Sono in corso le indagini dei militari dell'Arma per individuare gli autori che, al momento, sarebbero riusciti a far sparire numerosi ombrelloni, lettini e sdrai. Il guardiano, tuttavia, non ha riportato lesioni serie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo intervento è quello di domenica pomeriggio quando, verso le 17, i militari dell'Arma sono stati chiamati sul luogo di un incidente. Il sinistro si è verificato ad Osteria dove, dalle prime indicazioni, uno scooterista 23enne è andato a sbattere contro una vettura guidata da un 70enne all'incrocio tra via Petrosa e via Lunga. All'origine dell'incidente sembrerebbe esserci una mancata precedenza. Ad avere la peggio è stato il 23enne, trasportato all'ospedale di Ravenna, dove comunque le sue condizioni non destano preoccupazione nei sanitari e se la caverà con alcuni punti di sutura ad una gamba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento