Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Cervia

Sacchi neri e scarti: le telecamere stanano in flagrante gli "zozzoni"

Gli autori sono stati tutti rintracciati e sanzionati e le aree sono state fatte bonificare

Lo scarico abusivo di rifiuti, oltre a essere un atto di assoluta inciviltà, rappresenta un grave danno per l’ambiente e la collettività. La Polizia Municipale di Cervia è da sempre impegnata per contrastare anche questo fenomeno. Durante gli ultimi giorni il reparto di Polizia Ambientale nel corso di servizi predisposti per il controllo del territorio, ma anche dietro alcune segnalazioni, ha accertato diversi scarichi abusivi in diverse zone della città e del forese. I rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche erano i più diversi e ammontavano a diverse decine di chili: sacchi neri, scarti di lavorazione, mobilio, materiale vario.

Gli uomini della Polizia Municipale hanno immediatamente avviato le indagini, raccogliendo i primi elementi sul posto. Successivamente con l’ausilio dei colleghi che gestiscono la videosorveglianza, grazie alle immagini catturate dalle telecamere, hanno potuto identificare ben cinque soggetti responsabili di questi gesti incivili. Gli autori sono stati tutti rintracciati e sanzionati e le aree sono state fatte bonificare. Il costante lavoro della Polizia Municipale e i continui progetti di ampliamento del sistema di videosorveglianza messi in atto dall’amministrazione cervese, oltre ad aumentare il senso di sicurezza nella cittadinanza e a garantire una copertura sempre più ampia del territorio, si rivelano sempre più efficaci per contrastare anche questo tipo di situazioni. La Polizia Municipale ricorda che è possibile prenotare il ritiro di rifiuti ingombranti nella propria abitazione, chiamando il numero verde del Servizio Clienti Hera 800.999.500: il servizio è gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchi neri e scarti: le telecamere stanano in flagrante gli "zozzoni"

RavennaToday è in caricamento