menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, non si fermano i lavori sul territorio: finanziamenti per oltre 1 milione e 600mila euro

Tanti i progetti in corso o in programma: dalle Porte vinciane al terzo stralcio del Borgo Marina, fino alla messa in sicurezza di strade e marciapiedi a Milano Marittima

La Giunta comunale di Cervia fa il punto sugli interventi in corso sul territorio. Progetti che riguardano vari ambiti e quartieri e che, nonostante l'emergenza Coronavirus, vanno avanti anche grazie a nuovi finanziamenti.

“Siamo alla fine di un anno dove le difficoltà economiche hanno messo alle strette famiglie, aziende e non ultime le realtà comunali dove le principali risorse arrivano da una voce che è quella del turismo. Nel 2019 c’eravamo presi impegni su molti progetti, abbiamo lavorato costantemente e nonostante la situazione abbiamo fatto di tutto per mantenerli procrastinandoli a questo fine anno e a all’inizio del prossimo.

Sono partiti i lavori delle Porte vinciane e la prossima settimana avverrà la messa a dimora dei panconi per mettere a secco quella parte del canale. Tra le opere in dirittura d’arrivo: il terzo stralcio del Borgo Marina; il water font tra via Cimarosa e Via Boito, su questa strada poi sarà anche realizzata la ciclabile, che passando dal viale 2 Giugno, si collegherà alla ciclabile di via Oriani; la Pista ciclabile delle saline che parte dal Centro visite e arriva all’hotel Ficocle. Inoltre sono stati completati gli aspetti burocratici legati agli espropri e prossimamente partiranno anche i lavori della Pista ciclabile che da via Martiri Fantini porta al Centro visite”.

La Giunta cervese pone poi l'attenzione sui fondi che permettono lo svolgimento dei vari interventi. “Grazie ai 545 mila di euro, deliberati ad ottobre, nelle prime settimane dell’anno partirà la messa in sicurezza a Milano Marittima di Via Milano, viale 2 Giugno, viale Melozzo da Forlì e il rifacimento di molti marciapiedi, mentre i lavori di segnaletica orizzontale sono appena partiti su gran parte del territorio.

Grazie ad altri fondi arrivati dallo Stato, abbiamo poi dato il via a tutta un’altra serie di interventi per oltre 1 milione e 100 mila euro. Manutenzione colonnine elettriche Viale Roma, Parcheggio Piazzale Artusi, manutenzione straordinaria Via Ragazzena a Castiglione, messa in sicurezza di Viale Italia e Via Abruzzi insieme a altri lavori, che concorderemo a giorni con i Consigli di zona, potranno partire nell’anno nuovo per trovare conclusione entro la stagione turistica”. 

La Giunta ricorda poi “che nell’anno nuovo, partiranno tutti quei lavori già finanziati ad inizio 2020: il rifacimento della fognatura di via Dante, la ciclabile di Viale Matteotti, il parcheggio del Circolo Tennis e quelli di via Jelenia Gora sulla quale andremo anche realizzare una ciclopedonale. Viale Milazzo, dopo uno stop dovuto alla necessità di Hera a trovare un pezzo speciale per completare i sotto servizi, ripartirà nell’anno nuovo dopo le feste, mentre i lavori d’illuminazione sulla Malva Sud sono appena terminati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento