Cervia, nuovo appuntamento con gli incontri sul welfare dell’aggancio

La tavola rotonda condotta da Cristina Zani dei Servizi alla Comunità del Comune di Cervia sarà l'occasione per riflettere su alcuni temi e parole chiave del welfare

Proseguono gli incontri sul welfare dell’aggancio con testimoni disponibili a riflettere sulla cultura e le parole del Progetto Sentinelle. Il secondo incontro sarà venerdì alle 17,30 al Magazzino del sale Torre con la Tavola rotonda “Marginalità estrema, comunità possibile”. Interverranno gli psicanalisti di fama nazionale Moreno Blascovich Docente di psicologia dello sviluppo Iusve, Francesco Stoppa, coordinatore del progetto di comunità Genius Loci Dsm di Pordenone, e Patrizia Gilli, psicanalista Epfcl.

La tavola rotonda condotta da Cristina Zani dei Servizi alla Comunità del Comune di Cervia sarà l'occasione per riflettere su alcuni temi e parole chiave del welfare, partendo dal racconto di esperienze professionali legate ai territori dei relatori, che affrontano quotidianamente situazioni di marginalità e fragilità estrema. Un’importante occasione per il singolo e la comunità: il confronto con uomini e donne che hanno pensato e che offrono le idee di questa loro contemplazione arricchisce, stimola, ispira, promuove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Progetto “Welfare dell’Aggancio - Più delle sentinelle l’aurora” ha lo scopo di valorizzare nella comunità la cultura dell’ascolto e la sensibilità alle situazioni di fragilità, per aiutare e sostenere persone in difficoltà, con la consapevolezza che ognuno di noi è una risorsa importante per la propria comunità. La riflessione sul welfare di comunità, sulle politiche generative e sugli attori che in essa agiscono, cerca di stimolare parole  e sguardi di mondi differenti che possono illuminare il nostro lavoro quotidiano. Nel corso degli anni, uomini e donne dell’accademia, della scienza e della cultura ci hanno proposto con linguaggi differenti parole e pensieri confrontandosi su questo progetto. Il prossimo incontro vedrà protagonista l’Ottetto di Piazza Vittorio tra riflessioni e musica. Tutte queste personalità hanno accettato di venire a Cervia per confrontarsi sulle parole nuove del “welfare dell’aggancio”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento