menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, parte il progetto “Porte di comunità”: i legami sociali per contrastare la solitudine

L'iniziativa sociale fa leva sulle risorse della comunità: dalla realizzazione di spazi fisici e virtuali di ascolto, alle azioni di volontariato

L’Amministrazione comunale di Cervia dal 2013 ha sviluppato, in materia di welfare, un’ampia e articolata progettualità identificata con il nome “Welfare dell’Aggancio”; Il percorso ha avuto avvio sullo stimolo del laboratorio “Community Lab” promosso dalla Regione Emilia Romagna in relazione alla progettazione partecipata dei sistemi di welfare, con  l’intento di sensibilizzare la cittadinanza all’ascolto e alla cura delle fragilità, perseguendo l’obiettivo di una “comunità che cura se stessa”.

Per dare continuità a questo percorso l’amministrazione ha promosso il nuovo progetto “Porte di comunità” che si propone di attivare le risorse della comunità, intese nel senso più ampio possibile, nella realizzazione di spazi, fisici e virtuali,  di ascolto, supporto e accompagnamento ai cittadini per generare relazioni e legami sociali e far incontrare i bisogni dei cittadini in condi­zioni di difficoltà con le disponibilità dei cittadini che desiderano donare parte del proprio tem­po alla comunità.

In particolare le azioni del progetto riguardano azioni di prossimità per rilevare i bisogni e le richieste dei residenti più fragili dei quartieri e attivare una campagna di ricerca di volontari per compagnia, supporto per la spesa e piccoli lavori di assistenza domestica. Inoltre azioni di orientamento ai servizi pubblici e del territorio, eventi di animazione, iniziative di socializzazione per far crescere le occasioni di incontro e di partecipazione fra cittadini. Per promuovere il progetto, mettendo in campo le azioni più opportune ed efficaci per mobilitare i cittadini e le realtà organizzate, verrà emanato un apposito avviso pubblico per promuovere e sostenere l’adesione al progetto da parte di chi è interessato. 

"Porte di comunità è un progetto di alta valenza sociale, che ha l’obiettivo di realizzare spazi di ascolto, supporto e accompagnamento ai cittadini per generare relazioni e legami sociali - dichiara l’assessora Bianca Maria Manzi -. In particolare sarà il “luogo” per fare incontrare i bisogni di chi è in condi­zioni di difficoltà con le disponibilità di coloro che desiderano donare parte del proprio tem­po alla comunità. In tal modo si possono creare azioni di contrasto alla solitudine spesso determinata dall’impoverimento delle reti familiari, così da costruire progetti di welfare di prossi­mità volti a rivitalizzare i valori della condivisione, del  vicinato e della comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento