rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Cervia, parte un confronto per valorizzare la casa di Grazia Deledda

Accordo fra amministrazione e proprietà per ridare lustro e visibilità alla dimora del Premio Nobel per la letteratura

L’amministrazione comunale di Cervia e i proprietari della casa di Grazia Deledda hanno avviato un confronto per valorizzare la dimora del Premio Nobel per la letteratura. L'immobile, di proprietà completamente privata, esternamente è stato mantenuto nel suo aspetto originario, in quanto soggetto a vincoli urbanistici come villino storico. Ogni ristrutturazione ha rispettato fedelmente le caratteristiche di allora, non solo nella struttura, ma anche nelle finestre, tapparelle, porte, recinzione, ecc.

L'interno invece, non essendo soggetto a rigidi vincoli, è stato modificato rispetto allo stato originale e ora è ad uso di due abitazioni private, una per piano, con relative e regolari residenze intestate a due persone. Come spiega il Comune, l'area esterna "viene legittimamente utilizzata come area di sosta per il pertinenziale albergo, la cui proprietà è la stessa della casa". La proprietà si sarebbe però resa disponibile, nei periodi di bassa stagione quando l'area esterna è meno utilizzata come area di sosta, a ospitare eventi culturali e iniziative nel ricordo di Grazia Deledda, organizzate in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Inoltre tanto il Comune quanto i proprietari dell'edificio hanno concordato sulla necessità di restaurare la targa in memoria di Grazia Deledda che si trova nella facciata esterna del villino, e di predisporre una cartellonistica più efficace, per individuare meglio il luogo dell'immobile, anche con segnaletica stradale da apporre in alcuni punti strategici della città. L'Amministrazione è disponibile a farsi carico degli interventi di cui sopra.

grazia deledda-3

Un'immagine di Grazia Deledda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, parte un confronto per valorizzare la casa di Grazia Deledda

RavennaToday è in caricamento