menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia ricorda l'eccidio del Caffè Roma e dei Martiri Fantini

Il 20 marzo avvenne l’eccidio del caffè Roma in cui rimasero uccisi quattro civili innocenti per mano delle squadre fasciste e tre giorni dopo, ai funerali delle vittime, l’uccisione dei cugini Fantini

Mercoledì mattina si è svolto a Cervia il corteo celebrativo con la deposizione delle corone in memoria dell’Eccidio del Caffè Roma e dei Martiri Fantini, per ricordare quei tragici avvenimenti del marzo del 1944, ancora impressi nella memoria dei cervesi. Il 20 marzo avvenne l’eccidio del caffè Roma in cui rimasero uccisi quattro civili innocenti per mano delle squadre fasciste e tre giorni dopo, ai funerali delle vittime, l’uccisione dei cugini Fantini, sempre per mano fascista. Alla commemorazione erano presenti Corinna Costanza Panella, vice prefetto aggiunto di Ravenna, il sindaco Luca Coffari, l’Anpi di Cervia, le associazioni d’arma, e le autorità militari e civili cittadine.

martiri-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento