Cervia, soppresso il mercato di giovedì in piazza Andrea Costa

Il mercato di giovedì 9 febbraio in piazza A. Costa è stato soppresso causa neve e della persistente impossibilità di garantire il normale funzionamento della viabilità e la sosta dei veicoli

Il mercato di giovedì 9 febbraio in piazza A. Costa è stato soppresso causa neve e della persistente impossibilità di garantire il normale funzionamento della viabilità e la sosta  dei veicoli oltre che dello svolgimento del mercato, nonché per il pericolo di cadute sia per gli operatori che i clienti a causa del ghiaccio.

Per permettere il parcheggio delle auto presso Piazza Andrea Costa, la neve nei giorni dell’emergenza è stata accumulata in numerosi grandi cumuli nella piazza, che sottraggono molti stalli degli ambulanti, ostruendo anche  vie interne al mercato stesso che permettono il transito di pedoni, dei eventuali mezzi degli operatori e dei mezzi di emergenza. gli operatori che hanno gli stalli sotto i cumoli, dovrebbero attendere le ore otto per posizionarsi dove rimangono posti liberi (se rimangono!), senza contare poi le problematiche legate agli spuntisti.  Quindi  gli operatori che hanno i propri posteggi sotto i cumoli, dovrebbero attendere le ore otto per posizionarsi dove e se rimangono posti liberi, senza contare poi le problematiche legate agli spuntisti e al rispetto delle normative. gli operatori che hanno gli stalli sotto i cumoli, dovrebbero attendere le ore otto per posizionarsi dove rimangono posti liberi (se rimangono!), senza contare poi le problematiche legate agli spuntisti. Oltretutto gli accumuli ai lati delle strade e negli altri parcheggi limitrofi hanno sottratto molti posti auto e con l'alto afflusso di clienti, si creerebbero gravi disagi alla circolazione.
 
L’assessore allo sviluppo economico Luca Coffari ha dichiarato:  << Gli operatori del mercato sono circa 300 e la decisione è stata presa a malincuore, sentite anche le associazioni degli ambulanti, anche perché sappiamo bene che da circa dieci  giorni non lavorano causa maltempo. Il mercato di Cervia inoltre è più complesso rispetto ad altri della zona, in quanto si svolge in un parcheggio centrale e sempre affollato di auto e non ci sono aree non occupate da mercato, situazione che complica le operazioni di pulizia e rimozione della neve. La rimozione dei cumoli, deve quindi avvenire mediante pale e camion per il trasporto, operazione peraltro molto costosa, che verrebbe vanificata dalle copiose nevicate previste per questo fine settimana, per cui di l’Amministrazione è impegnata a garantire la praticabilità della piazza per il prossimo giovedì. Stiamo inoltre valutando la fattibilità tecnica di scomputare dalla tassa di occupazione pagata dagli ambulanti, il corrispettivo della giornata persa giovedì 9 febbraio.>>
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento