menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Cetacei Fai attenzione': occhi aperti per aiutare delfini e balene

La campagna che si avvale della collaborazione di tutti quanti vanno per mare segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari

Con la stagione estiva è ripresa la campagna “Cetacei FAI Attenzione”, che si avvale della collaborazione di tutti quanti vanno per mare segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari, e che comprende anche la sensibilizzazione e informazione del pubblico, azione che quest’anno è stata significativamente estesa.

Per l’occasione è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera e l’Istituto Tethys Onlus, a sigillo di un impegno comune in materia di sensibilizzazione ed educazione alla tutela dell’ambiente che si concretizza con la promozione di studi e ricerche scientifiche sull’ambiente marino e costiero, la diffusione di comportamenti virtuosi e la valorizzazione di tematiche di sostenibilità, tutela, valorizzazione ambientale, nonché difesa ambientale e delle sue risorse.

Martedì la Capitaneria di porto di Ravenna, presso la sede del Circolo Velico Ravennate, ha dato l’avvio a livello regionale del progetto, dove il Capo Ufficio Relazioni Esterne Giuseppe Sifonetti ha portato i saluti del Direttore Marittimo dell’Emilia Romagna Pietro Ruberto, il quale ha lanciato “un appello particolare alla partecipazione attiva, rivolto a tutti coloro che hanno a cuore le sorti della difesa ambientale e delle sue risorse”. La giornata è proseguita con la consegna del materiale divulgativo al Presidente del Circolo Ravennate Gianni Paulucci e al Presidente della Cooperativa spiagge Ravenna Maurizio Rustignoli. In tale occasione sono state illustrate brevemente le finalità del progetto e nel contempo gli intervenuti hanno condiviso l’iniziativa facendola propria e dandone il relativo contributo di pensiero. Nelle prossime giornate sarà distribuito lo stesso materiale presso le sedi dei principali poli aggregativi diportistici e turistici insistenti nella giurisdizione Emiliano Romagnola (Circoli nautici, Stabilimenti balneari, Uffici turistici informativi, ecc.).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento