rotate-mobile
Cronaca

Cgil in lutto, si è spento Achille Alberani: "Perdiamo una figura storica"

"Con la scomparsa di Alberani - commenta Costantino Ricci, segretario provinciale della Camera del lavoro – perdiamo una figura preziosa e un importante protagonista della nostra storia"

La Cgil di Ravenna piange la scomparsa di Achille Alberani, figura storica della Camera del lavoro e del movimento sindacale ravennate. "In questo momento di dolore la Cgil è vicina ai familiari di Alberani, che ha speso la sua esistenza in difesa dei lavoratori, vivendo in prima persona importantissime battaglie per l’affermazione dei diritti sul lavoro. Rimangono ben impresse nella memoria le grandi rivendicazioni portate avanti per i braccianti e nel settore del commercio", si legge nel messaggio di cordoglio del sindaco.

Per oltre 50 anni Alberani è stato un punto di riferimento per il gruppo dirigente della Cgil. “Con la scomparsa di Alberani - commenta Costantino Ricci, segretario provinciale della Camera del lavoro – perdiamo una figura preziosa e un importante protagonista della nostra storia. Lo voglio ricordare come una persona di profonda umanità, intelligenza e con grande spirito critico sempre profuso negli interessi dei lavoratori e dei più deboli. Il suo impegno nel sindacato è stato costante e assoluto. Non possiamo, inoltre, non ricordare la forza e la determinazione con cui ha partecipato alle iniziative e alle realtà che promuovono la diffusione della cultura e della formazione per gli adulti. Salutiamo Achille con la consapevolezza che, grazie a lui, si sono ottenute conquiste sociali di cui ancora oggi vediamo i frutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil in lutto, si è spento Achille Alberani: "Perdiamo una figura storica"

RavennaToday è in caricamento