rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Chiama la Polizia 'in diretta' mentre gli stanno rubando la bici: preso il ladro

Giovanissimo chiama la Polizia mentre gli rubano la bici nella stazione di Classe. Preso il ladro dopo pochi minuti

Venerdì mattina la Polizia di Stato è intervenuta all’interno della stazione ferroviaria di Ravenna su richiesta di un giovanissimo che al telefono aveva comunicato il furto della propria bicicletta nella stazione di Classe. Studente, 14 anni appena compiuti e frequentante la prima classe dell’Istituto alberghiero di Cerviam non si è perso d’animo quando al ritorno da scuola con il treno regionale degli studenti è disceso alla fermata di Classe ed ha visto una persona di colore che saliva sul treno con la sua bicicletta "Graziella" sotto braccio.

Andato a vuoto l’istintivo tentativo di risalire sul treno ha chiamato immediatamente il 113 raccontando all’ operatore di polizia quanto stava accadendo e fornendo una buona descrizione del ladro. In pochi istanti la Polizia Ferroviaria della  stazione di Ravenna, fermata successiva a quella di Classe,  ha predisposto un servizio idoneo al rintraccio dell’uomo con la biciletta, fermato mentre scendeva dal treno quattro minuti dopo il furto.

Identificato per un cittadino nigeriano 18enne da poco in Italia con un permesso di soggiorno appena rilasciato dalla Questura di Reggio Emilia è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato. Al giovane ed intraprendente studente, sopraggiunto negli uffici di Polizia della stazione in compagnia del padre, è stata restituita la bicicletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama la Polizia 'in diretta' mentre gli stanno rubando la bici: preso il ladro

RavennaToday è in caricamento