menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiama la Polizia per un bisticcio col vicino: alla fine si becca una denuncia

Un equipaggio della sezione Volanti della Questura di Ravenna è intervenuto in via dei Crostacei per un diverbio originato da questioni di vicinato

Alla fine la denuncia se l'è beccata lui. La Polizia di Stato ha denunciato un 34enne albanese residente in provincia di Taranto, ma domiciliato a Ravenna, per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Ravenna per il periodo di tre anni. L’altro pomeriggio un equipaggio della sezione Volanti della Questura di Ravenna è intervenuto in via dei Crostacei, per un diverbio originato da questioni di vicinato.

Nel corso dell’identificazione dei due contendenti sarebbe emerso che il richiedente dell’intervento era gravato da numerosi pregiudizi penali. Condotto in Questura per un approfondimento in merito alla sua presenza a Ravenna, gli agenti della volante hanno accertato che l’uomo, nel settembre 2015, era stato colpito da provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Ravenna per il periodo di tre anni. Il 34enne è stato pertanto denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Ravenna, per l’inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Ravenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento