menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La food blogger Chiara Maci 'stregata' dalla piadina di Lugo: "Un ricordo indelebile"

La celebre food blogger bolognese - ma ormai milanese d'adozione - ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram con il suo pranzo: una piadina di Lugo

"La Romagna ha una capacità: mette di buon umore". Come non essere d'accordo con le parole di Chiara Maci? Giovedì la celebre food blogger bolognese - ma ormai milanese d'adozione - ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram con il suo pranzo: una piadina di Lugo con zucchine saltate, pecorino dolce e petto di tacchino al forno. "Ogni tanto mangio qualcosa di veloce anche io", ha scritto la Maci commentando la fotografia.

chiara-maci_censored-2

Tanti i follower curiosi che hanno voluto sapere da dove provenisse la piadina - non facilissima da reperire a Milano, almeno quella "romagnola doc". "Me le ha mandate la Piadina della Baracchina, e io le congelo", spiega la Maci. La food blogger, infatti, in autunno ha girato una puntata del suo programma 'L'Italia a Morsi' proprio a Lugo, e tra le attività visitate c'è anche la Piadina della Baracchina. "Abbiamo fatto insieme piadina e cassoni - spiega Alba Gordini, la titolare del locale - Visto che è una persona molto carina e gentile ho voluto farle un regalo, così per Natale le ho mandato un pacco con piadine, cassoni, biscotti senza glutine...".

chiara-maci2-2

"La nostra piadina è molto ricca, perchè mettiamo sia il latte che l'uovo, oltre che lo strutto - ha spiegato Alba durante la puntata della trasmissione a Chiara Maci - Siamo attivi dal 1982, questa piadineria è nata con una storia d'amore: mia mamma è sarda ma doveva rimanere qui a Lugo per lavoro per un anno. Poi ha conosciuto mio padre, romagnolo doc, si sono sposati e sono nata io. Lei poi ha iniziato a lavorare in un chiosco di piadina: mio padre, da buon imprenditore, ha deciso di acquistare il chiosco. Io sono cresciuta a piadine! Mi ha insegnato mia mamma a fare la piadina, venivo qui e lei a volte mi faceva lavorare l'impasto". "Quando sei in Romagna e vai in una baracchina, sai che il ricordo della piadina che mangerai sarà indelebile", conclude Chiara Maci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento