menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede il rilascio del passaporto in Questura, ma era ricercata: viene arrestata

Gli accertamenti alla banca dati delle forze di polizia hanno rivelato che la donna era ricercata dal 2016 perché colpita da un ordine di carcerazione

La Polizia di Stato ha arrestato una 32enne domenicana, naturalizzata italiana, perchè ritenuta responsabile dei reati di truffa, ricettazione, falsità in scrittura privata aggravati e continuati. Martedì mattina una donna si è presentata al front-office della Questura per presentare richiesta per ottenere il rilascio del passaporto. Gli accertamenti alla banca dati delle forze di polizia, effettuati dal personale dell’Ufficio Passaporti contestualmente alla presentazione delle richieste, hanno però rivelato che la donna era ricercata dal 2016 perché colpita da un ordine di carcerazione.

Gli approfondimenti investigativi effettuati dal personale della Squadra Mobile hanno permesso di stabilire che la donna, nell’anno 2011 e 2012, a Milano, si era resa responsabile in più occasioni dei reati di truffa, ricettazione, falsità in scrittura privata aggravati. La 32enne poi, nonostante potesse beneficiare dell’applicazione delle misure alternative alla detenzione, non si era curata di chiederne l’applicazione, ragion per cui l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Milano aveva emesso nel 2016 l’ordine di carcerazione della donna. La 32enne, dopo le formalità di legge, è stata trasferita alla sezione femminile del carcere di Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento