rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Chiedono offerte per Linea Rosa, ma sono truffatori: "Diffidate da chi chiede soldi porta a porta"

E' quanto denuncia Alessandra Bagnara, presidente di Linea Rosa, dopo il verificarsi di numerosi episodi

Fingono di raccogliere offerte per i centri antiviolenza, ma in realtà sono truffatori. E' quanto denuncia Alessandra Bagnara, presidente di Linea Rosa, dopo il verificarsi di numerosi episodi e per invitare i cittadini a diffidare da chiunque chieda soldi porta a porta a nome e per conto del centro antiviolenza ravennate.

"A tutti i cittadini e le cittadine, a tutte le persone che quotidianamente camminano al nostro fianco vogliamo comunicare quello che abbiamo appreso negli ultimi giorni e che ci rattrista davvero molto - spiega Bagnara - Quello che speravamo fosse un episodio isolato, accaduto qualche mese fa, si è invece verificato nuovamente: il nome del nostro centro antiviolenza è stato usato in maniera impropria da persone che si spacciano per operatrici di centri antiviolenza legati a Linea Rosa e che chiedono soldi porta a porta in numerosi quartieri commerciali della nostra città e zone limitrofe. Queste persone stanno usando non solo il nome del nostro centro, ma anche quello di alcune volontarie come referenza per rendersi ancora più credibili e millantano l’intenzione di raccogliere fondi per aprire un nuovo sportello di ascolto".

"Ci teniamo a ricordare a tutte e tutti che, in virtù del sostegno sempre confermato negli anni delle amministrazioni locali, Linea Rosa non chiede, né lo ha mai fatto e né lo farà mai contributi porta a porta ai cittadini e alle cittadine o agli esercenti dei comuni nei quali opera - conclude la presidente - Non è mai stata la nostra modalità di ricerca fondi e diffidiamo chiunque a utilizzare il nome dell'associazione. Speriamo che la situazione non si ripeta nuovamente e chiediamo la collaborazione di tutte e tutti voi affinché queste persone vengano segnalate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono offerte per Linea Rosa, ma sono truffatori: "Diffidate da chi chiede soldi porta a porta"

RavennaToday è in caricamento