Cronaca

Uffici postali dei lidi nord verso la chiusura: i cittadini lanciano una petizione

Dopo la conferma da parte del Comune dell'intenzione di Poste Italiane di chiudere l'ufficio postale di Porto Corsini, il Comitato cittadino dei Lidi nord ravennati ha deciso di raccogliere firme

"L'ufficio postale non si tocca". Dopo la conferma da parte del Comune dell'intenzione di Poste Italiane di chiudere l'ufficio postale di Porto Corsini - e pare che a rischio potrebbe esserci anche quello di Casal Borsetti - il Comitato cittadino dei Lidi nord ravennati ha deciso di raccogliere firme contro la chiusura delle due poste. Primo firmatario è Massimo Fico, presidente del comitato; secondo Orio Rossi, presidente della Pro Loco di Porto Corsini.

"Il Comitato cittadino, ancora una volta insieme alle Pro Loco di Porto Corsini, Marina Romea e Casal Borsetti danno vita a questa iniziativa per tutelare e mantenere i servizi pubblici di base nei nostri tre lidi - si legge nel testo della petizione - Provvederemo alla raccolta delle firme sia porta a porta, sia lasciando i moduli in attività o posti frequentati dai concittadini. Si raccomanda la residenza nel Comune di Ravenna. Durante la raccolta firme nessuno è autorizzato a chiedere donazioni o denaro a favore delle quattro associazioni del territorio. Nel caso, chiediamo di informare le forze dell'ordine. Per ogni informazione è possibile contattare le Pro Loco e il Comitato cittadino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici postali dei lidi nord verso la chiusura: i cittadini lanciano una petizione

RavennaToday è in caricamento