menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinquecento persone hanno accolto la Befana in piazza a Bagnacavallo

Promossi da Comune, Consigli di Zona e associazioni del territorio in occasione, gli eventi hanno preso il via sabato 4 gennaio a Bagnacavallo con lo Shopping day in centro città e le animazioni con la magia dei Pasqualotti

Si sono concluse martedì mattina all'Ecomuseo di Villanova le iniziative dedicate all’Epifania, che lunedì hanno visto la presenza di circa 500 persone in piazza della Libertà ad accogliere la Befana. Promossi da Comune, Consigli di Zona e associazioni del territorio in occasione, gli eventi hanno preso il via sabato 4 gennaio a Bagnacavallo con lo Shopping day in centro città e le animazioni con la magia dei Pasqualotti. Domenica i festeggiamenti si sono spostati a Traversara, Rossetta e Villa Prati.

Lunedì poi si è cominciato già dal mattino al Circolo Casablanca di Villanova, mentre nel pomeriggio Bagnacavallo ha ospitato la grande festa della Befana, all’insegna della sostenibilità, in piazza della Libertà a Bagnacavallo. Ci sono stati dapprima i canti dei bambini della scuola d’infanzia diretti dall’associazione musicale Doremi poi alle 15 è arrivata la Befana che ha portato a tutti i bambini la Mucca pratolina, fatta con legno nostrano. Alle 16 ci è stato spazio per il teatro dei burattini con Le farsette di Fagiolino e Sandrone e successivamente per la zampogna dei Cisalpipers, Babbo Natale e la Renna sui trampoli, la Fabbrica naturale con giochi di legno e dell’ingegno e il Castello delle scope con il laboratorio delle streghe. Come da tradizione sono stati offerti vin brulé e merende in collaborazione con la Pro Loco. Hanno organizzato Comune e associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri. Infine, martedì mattina a Villanova la Befana ha incontrato all’Ecomuseo delle Erbe Palustri i bambini dell’asilo nido e della scuola materna della frazione ai quali ha donato la Mucca pratolina e proposto giochi sempre all’insegna della tradizione e della sostenibilità. Tutte le iniziative facevano parte del calendario Bagnacavallo d’inverno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento