Circolo aperto con 30 persone all'interno: la Polizia locale lo fa chiudere

Nella sola serata di giovedì sono state elevate 7 sanzioni amministrative da 400 euro ciascuna, sei delle quali per omesso uso della mascherina

Proseguono i controlli della Polizia locale di Ravenna, nell’ambito dei servizi attivati per il rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza coronavirus, in seguito al dpcm del 3 novembre. Nella sola serata di giovedì sono state elevate 7 sanzioni amministrative da 400 euro ciascuna, sei delle quali per omesso uso della mascherina, accertate da personale della unità operativa Sicurezza Urbana nella zona del parco Teresa Gamba. Dopo la mezzanotte, inoltre, una pattuglia della Sezione Pronto Intervento ha sorpreso un giovane in circolazione senza giustificato motivo.

Durante la giornata di venerdì, l’Ufficio Polizia Commerciale e Tutela del Consumatore ha infine applicato il provvedimento di chiusura temporanea per 5 giorni a carico di un circolo privato dei lidi centrali, rimasto aperto, con 30 persone presenti all’interno, nonostante il divieto di prosecuzione di attività introdotto dalla normativa nazionale. Ulteriori controlli effettuati presso la zona dei giardini Speyer hanno portato alla contestazione di una violazione all’ordinanza n. 1376/2020 per consumo di bevanda alcolica contenuta in bottiglia di vetro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Camion dei pompieri si ribalta di ritorno da un incidente: 3 feriti in ospedale

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Un lupo alle porte del centro città: "Ha la rogna, ma non è pericoloso"

  • Coronavirus, numeri ancora alti: 17 vittime nel ravennate, muore un 55enne

Torna su
RavennaToday è in caricamento