menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cittadinanza italiana ai 18enni nati in Italia figli di genitori stranieri

Sono nati in Italia, hanno compiuto 18 anni, non sono mai espatriati e hanno presentato richiesta di cittadinanza italiana prima dei 19 anni

Sono nati in Italia, hanno compiuto 18 anni, non sono mai espatriati e hanno presentato richiesta di cittadinanza italiana prima dei 19 anni. Sono dieci i giovani, tre ragazze e sette ragazzi, che giovedì 10 ottobre, alle 16, nella sala preconsiliare, saranno ricevuti dal sindaco Michele de Pascale per una cerimonia di accoglienza come nuovi cittadini italiani durante la quale verrà ufficializzato con la propria firma l’atto di concessione e consegnate  ad ognuno una copia della Costituzione italiana, una bandiera italiana e una bandiera europea.

Nella cerimonia di conferimento, ai sensi dell’art 4 c.2 della Legge 91/1992, è previsto il discorso del sindaco e ai ragazzi sarà comunicato che riceveranno a casa la tessera elettorale per votare; che dovranno fare la nuova carta d’identità, elettronica e valida per l’espatrio, mentre il passaporto potranno essere richiesto alla Questura. Il sindaco procederà, singolarmente per ogni ragazzo, alla lettura dell’atto con il quale si concede la cittadinanza e alla firma dell’atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento