I volontari ripuliscono la sede di CittAttiva dalle svastiche: "Non si può tacere di fronte al razzismo"

Armati di spugne, stracci e solventi alcuni volontari si sono recati nei locali di CittAttiva - sede anche della sezione ravennate di Arcigay - per ripulire dagli imbrattamenti spuntati nella notte

Il cuore grande dei ravennati alla fine trionfa. Armati di spugne, stracci e solventi alcuni attivisti di diversa provenienza martedì sera si sono dati appuntamento fuori dai locali di CittAttiva di viale Carducci - sede anche della sezione ravennate di Arcigay - per ripulire dagli imbrattamenti spuntati nella notte su pareti e vetrate e per manifestare solidarietà. Fuori dal locale, infatti, sono comparse due svastiche blu, proprio nel punto in cui è esposta la bandiera di Arcigay. Non solo: i vandali non hanno risparmiato neanche gli splendidi murales che affacciano sui Giardini Speyer, in particolare quello che rappresenta una barca sulla quale navigano Galla Placidia, Dante Alighieri e alcuni migranti. Una grossa "X" nera, infatti, è stata tracciata sul bambino migrante posto sul fondo della barca.

Svastiche e croci sui migranti nella sede di CittAttiva: "Non ci intimidirete"

"Di fronte alla vostra ignoranza non possiamo che ripulire con il sorriso, senza arretrare mai - spiegano rivolgendosi ai vandali che hanno agito nella notte i volontari che hanno ripulito il locale - Riteniamo che non si debba tacere di fronte a questi episodi, che peraltro sono sempre più frequenti. Non è sufficiente manifestare solidarietà, ma è bene prendere posizione e portare alla luce questi fenomeni di razzismo e intolleranza, frutto del clima avvelenato sempre più dilagante in questo paese". Tra le persone presenti, circa una decina, i ragazzi della rete antifascista di Ravenna, Ciro Di Maio, presidente di Arcigay Ravenna, Bettina Chiadini di Sinistra italiana, Raffaella Veridiani di Rifondazione Comunista e Gabriele Abrotini di Potere al Popolo.

pulizia1-2

pulizia3-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento