rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Cervia

Clandestino "affezionato" all'Italia rintracciato dai Carabinieri in un bar ed espulso

Dopo le procedure di espulsione, è stato accompagnato dai militari all’aeroporto di Venezia e imbarcato sul primo aereo in partenza.

Più volte denunciato perchè clandestino, non ne ha voluto sapere il lasciare il Bel Paese. Durante un'attività di controllo, è stato rintracciato in un bar lungo la Statale 16 Adriatica. Un 21enne di nazionalità albanese, domiciliato nel riminese, è stato colpito da un decreto d'espulsione firmato dal prefetto di Ravenna. L'extracomunitario è stato rintracciato nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cervia e Milano Marittima. Denunciato più volte in passato per il reato di clandestinità, ha continuava a trattenersi in Italia benché privo di alcun titolo di soggiorno. Dopo le procedure di espulsione, è stato accompagnato dai militari all’aeroporto di Venezia e imbarcato sul primo aereo in partenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestino "affezionato" all'Italia rintracciato dai Carabinieri in un bar ed espulso

RavennaToday è in caricamento