rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Claudio Spadoni entra nel direttivo dell'Istituto Beni Culturali regionale

Un riconoscimento importante per la città di Ravenna, dove per 15 anni Spadoni ha guidato il Mar con cui mantiene salde radici e dove continua la sua intensa attività nel campo dell’arte

È stato nominato a Bologna il nuovo Consiglio Direttivo dell’Ibacn (Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna) che ora risulta così composto: Roberto Balzani (Presidente), Michelina Borsari (Direttrice del Festival di Filosofia di Modena), Franco Farinelli (Docente dell’Alma Mater), Claudio Spadoni (Storico dell’Arte), Marzia Zambelli (Imprenditrice). La carica è triennale e la nomina è avvenuta all’unanimità con voto segreto della Giunta Regionale su proposta dell’Assessore alla Cultura Massimo Mezzetti.

"La nomina di Spadoni è un riconoscimento importante per la città di Ravenna, dove per 15 anni ha guidato il Mar con cui mantiene salde radici e dove continua la sua intensa attività nel campo dell’arte che spesso lo porta in giro per l’Italia e all’estero - commenta Ivan Simonini, presidente del comitato scientifico del Salone dei Mosaici di piazza Kennedy - Nella mia qualità di presidente del Comitato di cui Spadoni fa parte da circa un anno, sono felice di potermi complimentare con lui anche a nome degli altri componenti (Beatrice Buscaroli, Alberto Giorgio Cassani, Emanuela Fiori), di Maurizio Bucci, patron del Salone dei Mosaici, e di Piero Casavecchia, presidente dell’Associazione Tessere del ‘900. Proprio in questi giorni il nostro comitato scientifico e l’associazione hanno definito un fitto calendario di iniziative culturali per la stagione 2018-2019".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Spadoni entra nel direttivo dell'Istituto Beni Culturali regionale

RavennaToday è in caricamento